Tosi: sono incazzato ma lucido

salvini

''Ci siamo parlati, un incontro interlocutorio, diciamo che sono incazzato ma lucido'', ha detto Flavio Tosi dopo aver incontrato a pranzo Matteo Salvini a Milano.
Se si presentassero le liste per le regionali ora - hanno chiesto i conduttori a Tosi - lei come si comporterebbe? "Per fortuna non si presentano ora. Vediamo se c'è margine per ricomporre oppure no, il problema nasce da quel provvedimento di lunedì dov'è stata commissariata la Liga Veneta. Noi lo riteniamo assolutamente immotivato, non sta né in cielo né in terra". Quindi andrebbe ritirato? "Questo lo aggiungete voi. Ma è chiaro che è una cosa inaudita e mai accaduta che la Liga Veneta venga commissariata ad hoc per elezioni". Salvini prima è sembrato chiudere nei suoi confronti e poi l'ha incontrata. Alla fine ha ceduto? "Può darsi che qualcuno, non so se Salvini o un altro, si sia reso conto che la forzatura di lunedì poteva avere degli strascichi". Vi siete visti al ristorante, cosa avete mangiato? "Io ho mangiato un filetto con carciofi e bevuto uno schioppettino, Salvini ha preso una frittura di pesce"... continua