Diversamente abile

da Leggo: Tiziano ha sette anni, è un bambino vivace, ma è affetto dalla sindrome di Rubinstein-Taybi, causa di un ritardo psico-motorio. 

Non parla ma comprende tutto quello che gli viene detto e riesce ad avere le sue amicizie. Frequenta un corso di nuoto da anni, era iscritto a uno di arti marziali, in una palestra privata del Tuscolano, fino a pochi giorni fa quando, a sorpresa, i maestri hanno deciso di “allontanarlo”.
 
«È stata una vergogna, una scandalosa discriminazione – denuncia la madre Emanuela Capanna – ma non può finire qui, ho già consultato l'avvocato. Mio figlio aveva tutto il diritto di seguire quelle lezioni. Non avevamo nascosto il suo problema e ha fatto ben due giornate di prova perché la proprietà potesse verificare la situazione... continua