Berlusconi ci ripensa


vignetta: cambio di fronte nel pdl
Berlusconi ci ripensa - Kaos66

Berlusconi ci ripensa e vota la fiducia al Governo Letta. Il Senato con 235 si, appoggia nuovamente il governo che ha guidato la coalizione fino a ieri. Quindi, perchè si è fatto tutto questo casino? Perchè abbiamo perso più di cento punti di spread in pochi giorni?

Sinceramente, nemmeno un vignettista veloce come me, riesce a stare dietro agli eventi di queste ultime ore. Anzi. Comincio a sospettare che tutto questo movimento di governi che cadono, che vanno e che vengono, di ministri che danno le dimissioni e poi le ritirano, sia fatto apposta per mettermi in crisi. Ho la penna che fuma mentre agli italiani fuma ben altro. Non si capisce più dove stiamo andando. Minuto dopo minuto mi sembra sempre più di vivere in un paese dove al volante c'è l'Armata Brancaleone, bellissimo film, rivedetelo.

Il Senato ha confermato la fiducia al governo di Enrico Letta, con il voto favorevole a sorpresa del Pdl e di Silvio Berlusconi, con 235 sì, 70 no e un astenuto; 14 gli assenti. Nelle file del Pdl ha votato no alla fiducia Vincenzo D'Anna. Non hanno, invece, risposto alla chiama sei "falchi": Sandro Bondi, Augusto Minzolini, Rocco Crimi, Manuela Repetti, Alessandra Mussolini e Francesco Nitto Palma. Letta è poi andato alla Camera per chiedere la fiducia anche a Montecitorio, dove il voto - questa volta scontato visto che il Pd da solo ha la maggioranza assoluta - è previsto in serata. leggi sul Il Messaggero

“Se vi è piaciuto quest’articolo, condividetelo con i vostri amici”